Crea sito
ludmillo logo SocialBlog

Il Blog libero a tutti
Home Scrivi Post Elenco Post
Il fallimento di Astrakan
Dario Calen
05-10-2012 8:21:03
voto medio:
totale votanti: 1

Un mese esatto dopo il miracolo partenopeo e partesipeo si liquefa il sangue anche al 90% degli italiani. Il fattaccio coincide stranamente con la scoperta del ladrocinio alla regione Lazio. Le autorità della chiesa hanno subito creato una commissione di esperti a valutare il caso. La commissione costerà circa il doppio del disavanzo trovato nei rendiconti della suddetta regione. Resta da capire chi è che pagherà il conto. Gli italiani fanno sapere che tutto sommato non è poi sto gran prodigio, infatti ogni volta che si sentono defraudati di una parte del sangue che sputano per far sopravvivere la nazione e i farabutti che la gestiscono, il corpo stranamente si ribella e per un naturale processo di incazzatura il sangue si mette a bollire nelle vene. Gridare al miracolo pare esagerato.

Bene. Eccoci dunque arrivati. Siamo in piena recessione, e in molti si chiedono ma come mai, e com'é possibile! Cazzo cazzo, come fai, dico io, a non capire che se mi tagli i viveri io che non ho nessuna voglia di schiattare riduco i consumi? Scusa eh, ma non sarebbe stato meglio se anzichè tartassare tutti non ti fossi dedicato alla ricerca dei pozzi a fondo perduto che fanno sparire tonnellate di soldi pubblici?

Quanti consigli regionali del lazio ci sono?
Quanti manager incapaci e bastardi?
Quanti maghi della spartizione?
Li, nella cloaca del denaro pubblico scompaiono cifre che non riesco neanche a scrivere o pronunciare, si perdono ogni giorno fiorfiori di milioncini che avrebbero risparmiato forse un paio di manovre, avrebbero salvato il culo a molti di noi, avrebbero reso meno amaro il boccone della quotidiana sopravvivenza, avrebbero mantenuto migliaia di posti di lavoro andati in fumo.
Io penso che sia stato deciso lucidamente di mandare l'Italia in recessione.
Perché?
Per favore che adesso nessuno si permetta di addossare il fallimento di questa politica, ammesso che si possa chiamare politica, ai soliti idioti.
Per quest'inverno ci sarà da restaurare il vecchio cappotto, smoccolare su Mario Astrakan e tirare ancora la cinghia, che il freddo non ha diritto di voto alle prossime elezioni.

1
0
Aggiungi un commento
Code: Ripeti Code:
** Nome o nick:
** Testo:
max
Commenti:
Puoi segnalare l'artcolo sui social, guarda l'anteprima Facebook, o spedirlo agli amici come mail
segnala questo articolo su:
Segnala a facebook Segnala a Google Segnala a oknotizie Segnala a My Yahoo Web Segnala a Microsoft Life

SocialBlog
Scrivi la tua recensione ad un video, un brano, un quadro, una mostra, un evento. L'articolo diventerà un post del social. Basta cliccare su 'Scrivi Post' e si accede diretti all'Editor.

Ultimi Post :
Americoticon.
di: Pensieri Veronesi
La grande cappella di Renzi.
di: Dario Calen
Povera Meredith e povera giustizia.
di: Ruspantibus

Ultimi commenti :
Da: Muflone
su 'La grande cappella di Renzi'.
Da: Trump Tromp
su 'La grande cappella di Renzi'.
Da: Ruspantibus
su 'Bananamarcia Repubblic'.


Lud-Blog - Presentazione del Blog - Powered by Bendix
     ludmillo social blog - browser test I.E. / Firefox - verona italy
- Venerdì 05 Ottobre - Benda web@rt design