Crea sito
Cookies FREE. In questo sito non si usano cookies. Records FREE, in questo sito non si raccolgono dati. L'unico pericolo che corri in questo sito e' quello di leggere qualcosa che potrebbe farti cambiare idea. x
 
Mombu agli Angeli
Bendix

Grande concerto all'Officina degli Angeli, Arbizzano Verona, di due guerrieri del suono martellante.
I Mombu sono una tempesta a ciel sereno, risvegliano antichi e mai sopiti ricordi post-tribali alla Avatar o battaglie intergalattiche tra astronavi alimentate a carbone. Sporchi e duri come minatori ma allo stesso tempo purificanti come un fiume in piena che travolge tutto quello che incontra, Luca T. Mai al sax baritono e il portentoso Antonio Zitarelli alle percussioni riescono ad occupare tutto lo spazio sonoro non dando mai l'impressione che manchi qualcosa o qualcuno. Sono in due e ogni secondo prodotto e' deciso e convinto come se non potesse essere altro che quello.

Non si puo' credere che due strumenti tanto diversi nella tecnica e nella presenza possano dialogare in maniera cosi' convincente, invece di annientarsi i due si esaltano e rullano e sputano tutta l'anima in una miscela micidiale di sequenze ad alta tensione. Vietato ascoltarli a volume basso, ogni suono deve riempire il cervello al limite del sovraccarico. Sono suoni che vanno a risvegliare l'emisfero cerebrale della volonta' repressa dove il nemico sta sempre con l'indice teso a colpevolizzare e spesso ha la faccia intransigente di chi vuole aver ragione senza discussioni. Ne sanno qualcosa i ragazzi che stavano in prima fila.
Erano anni che non ascoltavo qualcosa di italiano che valesse la pena, qualcosa che non ricordasse roba gia' masticata o digerita negli anni del prog e delle sperimentazioni, a parte qualche citazione (voluta?) dei King Crimson.
Decisamente non e' musica buona per tutte le orecchie, ma dove non arrivasse in aiuto la cultura arriva la forza e alla fine, una volta che gli attrezzi del tuono si fermano e si rimane in un improbabile silenzio, allora ci si rende conto di quanta energia sia stata generata e consumata con l'acceleratore sempre a manetta in un'ora di immersione nel brodo primordiale.


MOMBU - AfroNoiseJazz (Roma)
Luca T. Mai - sax baritono (sassofonista degli ZU)
Antonio Zitarelli - percussioni (batterista dei Neo)


Post di 339 parole e 2056 caratteri.
0
0
- Cliccato: 1043 volte

Aggiungi un commento






max


  Commenti: sei tu il primo?
Puoi segnalare l'artcolo sui social, guarda l'anteprima Facebook, o spedirlo agli amici come mail
segnala questo articolo su:
Segnala a facebook Segnala a Google Segnala a oknotizie Segnala a My Yahoo Web Segnala a Microsoft Life


 
     ludmillo social blog - browser test I.E. / Firefox / Chrome - verona italy
- Lunedi 23 Ottobre - Benda web@rt design